“LetteralMENTE Radio”, Renzo Samaritani riporta le radio locali a Bologna

Renzo, il fedele amico “Maurizio Dj”, Massimiliano Deliso e una storica Associazione bolognese, con questi ingredienti è partito da Bologna per tutta Italia un’iniziativa che riporta le atmosfere delle vecchie radio private.

“LetteralMENTE Radio” nasce dal progetto di un (non) giornale, su www.LetteralMENTE.info

Fabio Cancilleri e Maria Cristina Manzo parlano di buona cucina, di animali, natura, ambiente, alle spalle l’Associazione “Sole e Luna” iscritta all’Albo delle Libere Forme Associative di Bologna dal 1999.

Renzo è figlio di una scrittrice (Helga Schneider), da sempre ama leggere, si diletta nello scrivere e sua madre lo mise davanti a un microfono che era ancora un bambino.

“Ricordo i colli della Croara, mia madre mi portò lassù e partirono le trasmissioni di una delle prime radio locali di Bologna, era tutto così emozionante!”

Poi la mamma passò alla tv, TRB Tele Radio Bologna e molte altre avventure, poi di nuovo la radio con “il notturno” presso l’Antoniano (Radio Tau), l’arrivo di Maurizio Dj e Renzo con lui a Tele Città, l’amicizia con Lucia di “Ciao Radio”, ora cosa ti spinge a creare “LetteralMENTE Radio”?

“Adoro la radio, con tutto il mio cuore… ho trovato le persone giuste, all’interno del nostro giornale c’è gente che ama esprimersi attraverso la poesia, con la voce e la scrittura, ci uniscono l’amore per gli animali e le ricette vegetariane, Fabio ama trasmettere di notte e così possiamo ripercorrere le emozioni della sera tardi davanti ai ricevitori nelle sere d’inverno, quando si passavano ore ad ascoltare le opinioni degli altri su vari argomenti, potevi telefonare e dire la tua. A Radio Tau ci chiamavano i taxisti, non vedenti, persone sole, ammalate ma anche artisti, mamme insonni, era un mondo a parte…”

Gli occhi azzurri di Renzo luccicano, ti viene voglia di ascoltare subito LetteralMENTE Radio.

“Trasmettiamo 24 ore su 24 sul canale 1, si chiama Radio Yoga Network”. (“LetteralMENTE Radio” è il canale 2, ed è un podcast, NdR)

Lascio Renzo in piazza Maggiore, nel pieno centro di Bologna, deve correre dalle sue “bimbe pelosette”, le sue gattine che alle 18 “fanno la pappa” (lui e Massimiliano hanno adottato Kitty e Kandy). E’ un ragazzone pieno di vita, mi sorride e mi dico che ancora esistono persone belle, che fanno cose semplici, utili, senza voler niente in cambio.

Ascolto una sera il notturno di Fabio, mi emoziono, l’oroscopo del mattino con Cristina (ci prende!), le “fuori sync” di Maurizio (che forte la Jackline!).

Per chi volesse sintonizzarsi, www.LetteralMENTE.info

Silvia Zanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.